top of page

Il ferragosto, a metà tra la tradizione romana e quella cristiana. Perché gli italiano lo amano?



In questo articolo vogliamo parlarvi di una festa, che ricorre proprio oggi, tra le più amate dagli italiani, ovvero il Ferragosto. Ogni anno il 15 di agosto gli italiani si riuniscono per celebrare questa nottata tra feste in spiaggia, grigliate e tanto altro. Ma cosa è esattamente il ferragosto? Perché si festeggia e, soprattutto, perché è così amato dagli italiani? Spesso neanche gli stessi italiani ne sanno abbastanza, quindi scopriamolo insieme. Prima di leggere l'articolo, non dimenticare di seguirci su Instagram e Facebook e di ascoltare il nostro Podcast su questo argomento


La sua origine “romana”


Sicuramente la derivazione più antica e genuina va ricercata nelle antiche tradizioni di cultura romana. Infatti, la parola ferragosto deriva dalla locuzione latina Feriae Augusti che letteralmente significa il riposo di Augusto. Questa giornata fu istituita dall’imperatore Augusto nell’anno 18 a.c. (avanti cristo) per celebrare la fine dei lavori legati all’agricoltura e concedersi un “meritato riposo”, venivano organizzate competizioni sportive e corse di cavalli o buoi e così via. A sua volta, Augusto aveva tratto ispirazione da un’altra antica festa preestistente dedicata all’antica divinità romana della fertilità Conso. Dunque il nostro ferragosto, seppur festeggiato in maniera del tutto diversa, viene da un passato lontanissimo, ossia l’antico impero romano.


La sua origine “cristiana”



C’è sicuramente anche qualcosa della religione cristiana nella festa del ferragosto. È doveroso dire innanzitutto che il nome cristiano di questa festa è festa dell’assunta, nella quale si celebra l’Assunzione della Vergine Maria al cielo, cioè un dogma di fede della Chiesa cattolica, secondo il quale Maria, madre di Gesù, al termine della sua vita terrena, andò in paradiso con la sua anima e il suo corpo. Il 1º novembre 1950, Papa Pio XII, in virtù dell'infallibilità papale, istituì questo dogma con la seguente formula: «La Vergine Maria, completato il corso della sua vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo»






E gli italiani come la festeggiano?

Image by Pexels from Pixabay


A dire la verità, non è consuetudine interrogarsi troppo sull’origine di questa festa, agli italiani importa molto di più festeggiare. Il ferragosto è un po’ come il capodanno, ci si riunisce per passare un po’ di tempo con gli amici piuttosto che in famiglia. Tra le attività più gettonate certamente c’è il picnic in spiaggia o in campagna, spesso si porta qualcosa cucinato da casa oppure si sceglie di fare una grigliata. In molti fanno la nottata in spiaggia guardando i fuochi d’artificio e aspettando l’alba. Ma c’è anche chi parte per una vacanza, anche se è uno dei periodi più affollati e dunque è necessario prenotare con largo anticipo.


Perché agli italiani piace così tanto?

Image by adamkontor from Pixabay


Non è mica facile rispondere a questa domanda, probabilmente molti italiani interpretano il ferragosto come l’atto finale della stagione estiva e approfittano della giornata di festa per riunirsi e salutare la stagione in bellezza. Ovviamente il coronavirus ha cambiato un po’ le carte in tavola e ci si è dovuti adattare a un ferragosto alternativo. Inoltre, la grande attenzione ai cambiamenti climatici ci porterà a cambiare un po’ le nostre tradizioni, un esempio è il fatto che in molti rinunciano ai fuochi d’artificio per via dell’inquinamento tanto atmosferico (rilasciano grandi quantità di polveri sottili) quanto acustico (causando lo stress e addirittura la morte di molte specie animali),


Allora, fateci sapere nei commenti quale delle due origini preferite e come vi piacerebbe festeggiarlo. Buon ferragosto a tutti!

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page